Adobe Reader come e dove scaricarlo

Adobe Reader

Oggi parliamo di Adobe Acrobat Reader DC, conosciuto meglio come Adobe Reader.! Si tratta di un Software specifico per la visualizzazione e la gestione di File in formato PDF.!

Possiamo usufruire della versione gratuita o della versione a pagamento. Scegliere l’una o l’altra dipenderà ovviamente dall’uso che vorrete farne. Ad ogni modo, le funzioni base sono tutte presenti nella versione gratuita, mentre per le funzioni più ricercate e specifiche dovremmo acquistare il prodotto.

Se non vogliamo acquistare l’intero pacchetto di funzioni, possiamo selezionarne una in particolare e pagare soltanto quella. Comodo, no?

 

Adobe Reader per PC

Adobe Reader

 

Vediamo un attimo come e dove scaricare Adobe Reader, disponibile sia per Mac che per Windows. La prima cosa da fare è recarsi sulla pagina ufficiale di Adobe Acrobat Reader DC per procedere con il Download del Software. La pagina del Download è la stessa sia per Mac che per Windows.!

Prima di avviare l’installazione, devi decidere se mantenere o togliere le spunte relative all’Estensione di Chrome, McAFee Antivirus e McAfee Safe Connect.

Installando l’Estensione per Chrome potrai lavorare sui tuoi PDF direttamente da Google Chrome. Mentre se non hai un Antivirus o vuoi cambiarlo puoi decidere di installarlo in automatico avviando l’installazione di Adobe Reader. Sia la versione per la protezione del PC che quella per la protezione in tempo reale dedicata alle attività online.

Se non sei interessato a nessuna di queste opzioni, togli pure le 3 spunte e avvia l’installazione di Adobe Reader cliccando sul pulsante giallo in basso a destra (Installa adesso).

Una volta terminato il Download, troverai un file denominato readerdc_it_db_install.ex, fai doppio clic e poi pigia su Esegui e infine su Si.! Dopo che tutte le funzioni del programma sono state installate, termina la procedura cliccando su Termina.

 

Sei hai un Mac

Collegati sempre alla stessa pagina per il Download, cioè questa Adobe Acrobat Reader DC e segui la stessa procedura indicata nel paragrafo precedente dedicato agli utilizzatori di Windows.! 

Dopo aver scaricato il programma, troverai un pacchetto denominato AcroRdrDC_1502020039_MUI.dmg, e avvia il file che si trova al suo interno in formato .pkg. Dopo che il tutto è stato installato, metti fine alla procedura cliccando su Termina.

 

Adobe Reader per Smartphone e Tablet

Adobe Reader

Potresti aver bisogno di Adobe Reader anche sullo Smartphone o Tablet, per questo ti indicherò dove scaricarne la versione giusta e come. Sempre gratuitamente, l’applicazione è scaricabile a link —> Android, se hai un cellulare Android ovviamente, per iOS clicca qui —> iOS, e per Windows Phone clicca pure qui —> Windows Phone.!

Una volta che avrai scaricato il Adobe Reader, aprilo pure e comincia ad utilizzarlo. Le funzioni che vi troverai sono simili alla versione per PC. Anche qui, potrai decidere se acquistare la versione a pagamento o soltanto alcune funzioni. O restare solo con la versione gratuita.

Tutte le voci predenti nel menu Documenti, l’icona a forma di casetta, sono facili da comprendere (es. Crea PDF, Esporta PDF, Foto in PDF, etc).! Non necessitano di alcuna spiegazione.

 

Come utilizzare il programma

Ora che hai il tuo bel programmino Adobe Reader, i tuoi documenti PDF verranno naturalmente aperti in PDF. Se non dovesse essere così, non preoccuparti, ti basterà cliccare col tasto destro sul file in questione e selezionare la dicitura Apri con > Adobe Acrobat Reader dal menu a tendina che si apre. Non dimenticare di rendere Acrobat Reader il programma predefinito accettando l’opzione.

Per quanto riguarda le funzioni disponibili, ecco qualche dettaglio:

1 – Home: in questa scheda è presente l’elenco dei file aperti di recente e subito di fianco varie risorse da cui caricare i documenti

2 – Strumenti: tutta una serie di funzioni inclusi da Acrobat Reader, alcune delle quali vanno acquistate al fine di poterle utilizzare

3 – Titolo del Documento: qui trovi il file visualizzato al momento, con tutta una serie di strumenti per poter sfruttare a dovere il programma.

Hai a disposizione nella barra in alto i pulsanti per Stampare il documento, spedirlo via Mail, la funzione per Cercare frasi e parole all’interno del documento e Sfogliare le pagine. Le funzioni per Aumentare e diminuire il livello di zoom e selezionare la modalità di visualizzazione del documento stesso (schermo intero, scorrimento continuo, etc..).!

Invece, nella barra di destra laterale, puoi avere accesso a determinati e più specifici strumenti avanzati per la modifica del testo o crearne di nuovi (alcuni sono a pagamento).!

Nella versione gratuita, nell’area Commento (barra laterale nella scheda Documento) possiamo utilizzare la funzione Evidenziatore (cliccare nella barra degli strumenti, l’icona dedicata all’evidenziatore e utilizzare il mouse per selezionare la parte di testo da evidenziare), e le Note (seleziona l’icona Fumetto e poi clicca su un punto preciso in cui inserire le tue note personali).!

 

Come salvare ed estrapolare

Se vuoi salvare eventuali modifiche apportate al documento PDF, clicca sull’icona Floppy Disk, se invece vuoi lavorare sul documento originale facendone una copia, ti basta selezionare Salva con nome che trovi nel menu File.

Qualora dovesse servirti estrapolare il testo direttamente dal tuo PDF, per poterlo salvare in formato .txt, devi andare in File, poi in Salva come altro ed infine selezionare la voce Testo.

Altre funzioni utilissime sono ad esempio la Firma digitale, ma senza certificato la stessa firma non ha alcun valore. Per utilizzarla, nella barra laterale di destra seleziona la voce Compila e firma, clicca su Firma in alto a destra e scegli Aggiungere una firma. Eventualmente anche aggiungere le tue iniziali selezionando la voce relativa.!

 

 

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.