Cos’è la PEC e come funziona

Cos’è la PEC

Hai necessita di sapere che cos’è la PEC, vero? Ti serve averne una, ma non sai precisamente di cosa si tratta e soprattutto come funziona. Come crearla e quanto costa soprattutto! Perché non è gratis, sai? Si tratta di un servizio a pagamento. Tuttavia puoi usufruire di una PEC gratis solo per un certo periodo di tempo limitato.

Ti serve solo qualche minuto per leggere il seguito di questo articolo, e una volta terminato sarai in grado di creare una PEC, ovvero un “indirizzo di posta elettronica certificata”. Saprai cosa farne e come utilizzarla al meglio. Ti ho detto qualche rigo fa che è un servizio a pagamento, vero? Ma non ti ho detto che il prezzo richiesto per avere una PEC equivale a solo qualche decina di euro all’anno. Sicuramente non stiamo parlando di cifre esorbitanti, ma di costi o prezzi accessibili per tutte le tasche.

Dopo questo preambolo noioso, possiamo cominciare con l’entrare nel vivo della questione. Tu non dovrai fare altro che leggere e poi mettere in pratica quanto sto per spiegarti. Sei pronto?

 

Cos’è la posta elettronica certificata

Cominciamo dall’inizio, ossia il motivo principale che sta alla base dell’intero discorso. Cos’è la PEC? IL termine PEC sta per Posta Elettronica Certificata, ed è il mezzo che permette di inviare e ricevere e-mail.

Le e-mail inviate tramite PEC, non sono le semplici e comuni e-mail che tutti noi conosciamo. Le e-mail inviate tramite PEC sono considerate alla stregua di una raccomandata con ricevuta di ritorno e soprattutto, hanno valore legale. Ecco il motivo di tanto interesse da parte di chi ha necessità di inviare o ricevere comunicazioni avente carattere legale. Comuni cittadini, aziende, enti pubblici, amministrazioni e/o professionisti, tutti e dico proprio tutti sono dotati di questo strumento.

Infatti la PEC è addirittura diventata obbligatoria per determinate categorie, quali: i professionisti (per ordini e collegi cui sono iscritti), società, ditte individuali, nuove partite IVA, artigiani e pubbliche amministrazioni. Se rientri in una di queste categorie, sappi che hai l’obbligo di comunicare in indirizzo di posta certificata al registro delle imprese.

Se invece sei un semplice cittadino privato, e ti stai chiedendo che senso avrebbe per te avere la PEC, lascia che ti spieghi un attimo. Per un cittadino privato, avere ed utilizzare una PEC è vantaggioso sia in termini economici sia in termini di tempo. Mi spiego meglio: invece di una raccomandata da inviare in Posta, puoi utilizzare la tua PEC, eviti così, tempo perso per recarti all’ufficio postale e la relativa fila di attesa; risparmi sui costi di spedizione della raccomandata.  In pratica puoi fare tutto da casa, anzi comodamente seduto sul divano di casa tua.

 

Come funziona la PEC

Risolto il primo quesito relativo alla domanda “cos’è la PEC“, possiamo affrontare il secondo aspetto. Ossia “come funziona la PEC”? Non cominciare ad immaginare cose complicate, il funzionamento dell’invio e/o ricezione di una PEC è del tutto simile a quello di una comunissima e-mail.

Quando invii una e-mail PEC, il destinatario la riceve immediatamente. Tu mittente, riceverai 2 mail di ritorno: una di queste, ti comunica l’avvenuta consegna al destinatario, l’altra invece ti notifica l’avvenuta accettazione proprio come se avessi inviato una raccomandata all’ufficio postale della tua città.

Il destinatario deve essere anch’esso provvisto di PEC. Infatti non è possibile inviare una PEC ad un destinatario che ne è sprovvisto.

Se utilizzi Microsoft Outlook o servizi similari, non preoccuparti. La caselle PEC possono essere usate tranquillamente anche tramite questi servizi, configurando i relativi protocolli IMAP e POP, tramite i servizi Web Mail. Nei prossimi paragrafi ti indicherò come fare il tutto in pochi minuti.

 

Il prezzo di una PEC

Non so se questo è il paragrafo che aspettavi di leggere con più interesse. Magari volevi soltanto sapere cos’è la PEC o come funziona. Quello che posso dirti sul costo di una PEC è: stai tranquillo, nessuna paura! Si tratta solo di pochissimi euro all’anno. Ad esempio: con Poste Italiane parliamo di 5,50€ + IVA all’anno e lo stesso vale per tutti gli altri servizi disponibili online. Inoltre alcuni servizi permettono un periodo di prova gratis di almeno 6 mesi, al termine dei quali sarà necessario pagare il canone previsto.

Per avere un PEC, ovvero un indirizzo di posta certificata è assolutamente obbligatorio pagare un canone su base mensile, annuale, biennale e/o triennale.

 

Come avere una PEC in poco tempo

Per avere la tua personale e fantastica PEC è molto semplice. Inoltre puoi fare tutto comodamente da casa e tramite il tuo Pc. Non devi far altro che servirti di alcuni provider che andrò ad mostrarti nei paragrafi successivi. Potrai scegliere tra diversi piani o canoni in base alle tue personali esigenze.

I provider che ti sto per mostrare sono: Poste Italiane, Aruba, Libero MailPEC e LegalMail

 

Poste Italiane

Metto in cima alla lista il servizio di posta certificata di Poste Italiane, perché è tra i più utilizzati e affidabili che ci siano in circolazione. PosteCert è un servizio che comporta l’esborso di pochi spiccioli all’anno, parliamo di 5,50€ + IVA su base annua. Compresa oltretutto una Casella PEC di 100Mb e che permette anche di inviare fino ad un massimo di 200 messaggi al giorno.

PosteCert è un servizio dedicato sopratutto ai privati, anche se non manca un servizio PEC per professionisti e/o aziende. Ci sono 3 differenti tipi di piani tra cui scegliere, PEC BASE PRIVATI, PEC BASE BUSINESS e PEC AVANZATA BUSINESS. Ovviamente, più sali col piano più servizi aggiuntivi hai,come ad esempio lo spazio messo a disposizione delle caselle ( da 100 Mb a 5 GB) o come la conservazione sostitutiva degli avvisi e delle ricevute della PEC.

Se vuoi servirti di Poste Italiane per la tua PEC o dare soltanto un semplice sguardo ai diversi piani proposti, clicca pure a questo —> link e una volta aperta la pagina, clicca su Acquista Online, in basso a destra sotto la dicitura Sei un privato?

Cos'è la PEC

Non devi far altro che registrarti al sito di Poste Italiane, (se non hai già un account aperto in precedenza) e seguire le istruzioni che ti verranno date in seguito. Una volta pagato il canone previsto, riceverai da Poste Italiane il tuo tanto desiderato indirizzo di posta certificata.

Per poter configurare PosteCert con il tuo client di posta elettronica, segui le istruzioni riportate a questo —> link ! Per acceder alla tua casella mail PEC tramite il WEB recati a questa pagina cliccando —> qui

 

Aruba

Cos'è la PEC

Aruba è un servizio di Hosting, ma anche un servizio che permette di avere una PEC tramite il servizio PEC.it scegliendo tra 3 diversi piani. Come puoi vedere anche in questo caso si tratta di piani economici e assolutamente completi.

I 3 piani disponibili per avere la PEC sono visibili nell’immagine sopra, tutti offrono l’accesso tramite smartphone e tablet.

Se vuoi utilizzare questo provider, non devi far altro che recarti sul sito ufficiale di Aruba cliccando —> qui e una volta scelto il piano cliccare su Acquista. Successivamente dovrai cliccare su Prosegui e completa l’ordine registrandoti al servizio per completare l’ordine e infine pagare.

Per poter configurare PEC.it con il tuo client di posta elettronica, segui le istruzioni riportate a questo —> link  Per acceder alla tua casella mail PEC tramite il WEB recati a questa pagina cliccando —> qui

Se vuoi utilizzare l’app di Aruba PEC ecco dove devi andare per scaricare la versione Android o iOS

 

Libero MailPEC

Cos'è la PEC

Chi non conosce Libero? Anche questo provider famoso ti permette di avere un indirizzo di posta certificata. Ti spiega cos’è la PEC e i diversi piani disponibili tra cui scegliere: Libero Family PEC e Libero Mail PEC. 

Parliamo di 9,90€ al’anno IVA inclusa per il piano Family e 25€ per le aziende. Per avere la Libero Family PEC, vai a questa pagina cliccando —> qui, e per il piano Mail PEC —> qui.

Per la configurazione del tuo client di posta elettronica clicca vai a questo —> link, per accedere via web —> qui

 

LegalMail

Cos'è la PEC

Qui hai 3 diversi piani tra cui scegliere per avere la tua PEC: PEC Bronze, PEC Silver e PEC Gold. Vanno dai 25,00€ + IVA del piano Bronze, i 39,00€ Silver fino ai 75,00€ del piano Gold.

Dai un’occhiata ai piani recandoti sulla pagina ufficiale di LegalMail cliccando —> qui, una volta effettuata la scelta clicca su Acquista e prosegui seguendo le istruzioni che ti verranno date fino alla fase finale del pagamento.

Anche qui, se ti serve la configurazione del tuo client di posta elettronica link, mentre per l’accesso via web link.

 

Note

Ovviamente questi solo solo alcuni dei provider che offrono il servizio PEC. Ce ne sono molti altri, basta fare una piccola ricerca su google. Io ti ho elencato quelli che sono i migliori secondo me e anche i più utilizzati dagli utenti.

Oggi abbiamo capito cos’è la PEC, come funziona, quanto costa e come crearne una. Spero di esserti stato d’aiuto.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.