Guadagnare con Instagram e come

Diventa Influencer di Instagram

Ti stai chiedendo se si il caso di interagire sul web anche grazie a Instagram? La risposta te la do io. Certo che dovresti farlo, anzi dovresti fare di tutto per utilizzare Instagram. Il motivo? Semplice, Instagram è diventato il Social Network più popolare, superando di gran lunga le piattaforme storiche come Facebook, Twitter e Snapchat.  Se vuoi sapere come guadagnare con Instagram non devi far altro che seguire pochi ma semplici consigli. Il tuo scopo è quello di farti pagare dalle aziende attraverso la pubblicità prodotta sul tuo profilo personale di Instagram.

Cerca di restare connesso il più possibile, leggendo questo post. Perché sto per fornirti materiale utile al tuo obiettivo, ti spiegherò da dove iniziare e quali errori evitare. Se sei pronto, mettiti comodo e cominciamo pure. Ti auguro una buona lettura augurandoti di riuscire nel tuo intento.

 

Gestione del profilo

La prima cosa che devi tenere a mente è che un qualunque profilo Social Network va curato con attenzione. Non puoi permetterti il lusso di tralasciare nulla. Saranno infatti i dettagli a fare la differenza, quanto la qualità dei tuoi post ad esserne la chiave segreta per arrivare al successo. Spiegarti come guadagnare con Instagram sarà compito mio, lavorarci su sarà tuo.

Devi cercare di pubblicare i tuoi post con regolarità, non dovresti lasciare che passi troppo tempo tra una pubblicazione e l’altra. Quando dico che bisogna prendersi cura del proprio profilo, intendo proprio dire che bisogna farlo come fosse un qualcosa di vivo e vegeto. Un qualcosa che necessita di acqua e cibo tutti i giorni, di attenzioni, di dedizione e passione. O forse credi che guadagnare con Instagram sia semplice e poco impegnativo?

Ora andiamo nello specifico come bisogna muoversi.

 

Biografia, nome utente e foto profilo

Guadagnare con Instagram

Questi sono dati e informazioni che vengono visualizzati per primi sia dagli utenti che dalle stesse aziende. Ovviamente scegli delle foto che possano identificare il tuo mercato, il tuo campo di interesse senza dimenticarti di compilare nel migliore dei modi la tua biografia.

Il nome del tuo account Instagram deve essere il più possibile rappresentativo della persona o dell’azienda o del tuo sito web. Sarà infatti attraverso il tuo nome che ti farai conoscere nel mondo dei Social Network. Per quanto riguarda foto personali di te stesso, quella è una decisione che va presa in base al tipo di operazione che stai mettendo su. Se si tratta di diventare un Influencer, ovviamente foto in primo piano sono obbligatorie, se si tratta rendere popolare un Blog o Sito Web allora puoi decidere come meglio credi.

Ricorda inoltre che dovrai utilizzare sempre più spesso gli Hashtag nel campo di testo della tua biografia, in modo tale che le persone e/o aziende possano facilmente rintracciarti tramite una ricerca effettuata con gli stessi Hashtag.

 

Pubblicazione dei contenuti

Ovviamente, la costante pubblicazione di contenuti fotografici è essenziale affinché tu possa realizzare il tuo obiettivo. Come guadagnare con Instagram e diventare un Influencer passa soprattutto attraverso questo.

Ricordati che Instagram è un Social Network Fotografico, pertanto le tue foto andrebbero realizzate con la massima attenzione. Prediligendo qualità e uno stile accattivante e personale per differenziarti dai tuoi eventuali competitors. Ti consiglieri di usare una macchina fotografica semi-professionale ma potrebbe andare bene anche uno smartphone se sai come applicare i relativi filtri. Filtri che sono già implementati da Instagram ad esempio e con i quali puoi iniziare a fare pratica utilizzandoli al meglio.

Devi dare vita ad una tua identità specifica, cercando di tenere ben in mente qual’è il tuo campo e il target da raggiungere attraverso i tuoi stessi contenuti. Potresti prendere spunto dai tuoi concorrenti, dare un’occhiata, sbirciare e capire dove puoi migliorare senza emulare in alcun modo nessuno di loro. Dovresti capire facilmente come loro riescono li dove vuoi realizzarti anche te, cioè guadagnare con Instagram.

 

Uso degli Hashstag

Si, lo sappiamo bene che Instagram è un Social Network Fotografico. Ma sappiamo altrettanto bene che è necessario utilizzare quanto più possibile gli Hashstag e soprattutto farne un corretto utilizzo.

Se non sai ancora cosa sono, te lo spiego in breve. Gli Hashtag sono semplicemente etichette cliccabili che ti permettono di categorizzare le proprie immagini e farle comparire all’interno di Instagram. Infatti, è proprio attraverso la ricerca su Instagram tramite Hashtag che le persone vanno alla ricerca di qualcosa. Se le tue immagini non hanno i giusti Hashtag o peggio ancora non li hai proprio messi, sarà difficilissimo per te essere individuato.

Potrai inserire fino a 30 Hashtag per immagine, anche se non è obbligatorio utilizzarli tutti. Se dovesse capitare che sei nel dubbio su quale tipo di Hashtag usare per correlarlo alla tua foto, non devi preoccuparti. Anche qui ti vengono in soccorso alcuni servizi online, come i siti Internet Top Hashtag o Websta o anche applicazioni come questa Tag for Likes per Android e iOS.

 

Interazione con la community

Guadagnare con youtube

Instagram è come qualsiasi altro Social Network. Funzionano tutti allo stesso modo proprio perché le stesse persone che trovi su Instagram le trovi anche su Facebook, Twitter, ecc….! Devi cercare di creare una connessione con li altri utenti, devi trovare un modo per legare e fare amicizia per riuscire a guadagnare con Instagram.

Su Instagram puoi mettere i classici “mi piace” sulle immagini di altri utenti con la speranza che anche loro facciano lo stesso. Cerca però di non limitarti solo a questo, interagire vuol dire commentare, esporre i propri giudizi e/o opinioni sui post/foto degli altri utenti. In questo modo risulterai non più invisibile, il tuo nome utente sarà visibile anche agli altri e qualcuno potrebbe cominciare a notarti o potrebbe essere colpito dai tuoi commenti tanto da rispondere commentando a sua volta.

L’interazione con la community è senz’altro la chiave di successo, non puoi limitarti a postare semplicemente le tue immagini e aspettare che qualcosa si muova. Sfrutta le Storie di Instagram e le dirette per realizzare Video dove mostri ciò che ti serve mostrare. Fai una sorta di dietro le quinte dei tuoi lavori, delle tue passioni e cerca di essere il più spontaneo possibile. Utilizza quindi le dirette streaming video quanto più spesso riesci, è il modo migliore per incrementare le tue possibilità di interazione con la community.

 

Collega Facebook al tuo Instagram

Non vorrai mica dimenticarti di collegare Facebook al tuo profilo Instagram, il principale e più famoso Social Network al mondo? Spero che tu renda conto quanto questo sia importante. Devi allargare a macchia d’olio, quanto più puoi, la tua immagine sul web. Devi sfruttare tutti i Social Network esistenti, anche quelli che all’apparenza sembrano minori e poco interessanti. La strategia è coprire quanto più terreno possibile. Non dimenticarlo.

Se non sai come collegare Instagram a Facebook segui questi semplici passaggi. Fai clic sull’omino in basso a destra, poi clic sul pulsante con dell’ingranaggio che puoi vedere in alto a destra. Cerca la sezione Impostazioni, tap sulla voce Account collegati e infine seleziona Facebook dalla lista dei Social Network disponibili.

Collegandoli, permetterai a Facebook di pubblicare i contenuti di Instagram direttamente e in automatico. Ovviamente dovrai solo dare una piccola autorizzazione con OFF oppure ON ogni volta che caricherai un immagine.

 

Contatta le aziende per collaborare

Una volta che avrai raggiunto l’obiettivo di raggiungere un considerevole numero di follower (e spero proprio di si) potrai passare alla fase successiva. Puoi cioè contattare privatamente le aziende con le quali desideri collaborare attraverso il tuo account Instagram.

Puoi scegliere di contattarli tramite mail, messaggi privati, telefonate, attraverso Instagram esponendo all’azienda di tuo interesse quanti sono i tuoi follower e come intendi sponsorizzare i loro prodotti.

Attenzione: per poter guadagnare con Instagram, i tuoi follower non possono limitarsi a seguirti e basta. Ci deve essere comunque un qualche tipo di interazione con ciò che pubblichi. E’ pieno di account Instagram, Twitter o Facebook con centinaia di utenti al seguito, ma per la maggior parte di questi profili gli utenti in questione si comportano come semplici numeri senza vita. Ossia, non vi è alcuna interazione reale tra i Likes e i post. Di conseguenza, alle aziende non interessa pubblicare un prodotto tramite un profilo i cui utenti mettono Likes a caso.  Infatti, prima che tu venga accettato come effettivamente un Influencer, il tuo profilo viene analizzato, o meglio, la percentuale di interazione del tuo seguito viene analizzata.

 

Post sponsorizzati

Quando deciderai di pubblicare post di prodotti sponsorizzati, ricordati di comunicarlo inserendo i relativi Hashtag come #ad, #sp o #sponsored. Inserire link ad esempio, è concesso sol a chi ha un seguito di utenti minimo di 10.000 follower. Quindi hai molta strada da fare e conviene muoversi per raggiungere un obbiettivo così ambizioso.

E’ tuttavia possibile sponsorizzare e fare pubblicità anche a chi ha meno di 10.000 follower, utilizzando Facebook e la sua campagna per poter postare direttamente su Instagram.

Ci sono quattro tipi di inserzioni possibili:

  • Con immagine — Una singola immagine, in formato orizzontale o quadrato.
  • Modalità video — Video di lunghezza fino a 60 secondi, in formato orizzontale o quadrato.
  • Formato carosello — Fino a 10 foto, visibili scorrendo.
  • Inserzioni su Instagram Stories — Pubblicità su Instagram Stories con foto o video.

 

Come creare il vostro primo annuncio e guadagnare con Instagram

Primo Step:

  • Collegate il vostro account Instagram alla vostra pagina Facebook: andate nelle impostazioni della vostra pagina Facebook e cliccate su “Inserzioni di Instagram”
  • Fate clic su “Aggiungi un account” e inserite le credenziali di accesso di Instagram: se non disponete già di un account Instagram, potete crearne uno ora. Al termine, cliccate su “Conferma”

Secondo Step: 

  • Andate in Gestione Inserzioni: da qui inizierete con la vostra prima campagna
  • Cliccate poi su Crea Campagna: sull’angolo in alto a sinistra della vostra schermata
  • Scegliete l’obiettivo della vostra campagna: non tutti gli obiettivi sono compatibili con le storie Instagram
  • L’obiettivo “Conversioni” è la scelta perfetta  per le aziende e-commerce che vogliono generare vendite:  per poter utilizzare questo obiettivo, dovete installare Facebook pixel sul vostro sito web, in caso contrario un messaggio vi avvertirà

Terzo Step: 

  • In “Gruppo di Inserzioni”, scegliete “acquisto”, come tipo di conversione
  • Dovrete poi decidere chi volete che visualizzi gli annunci e il budget da stanziare
  • Ora applicate i “posizionamenti” delle inserzioni:  vedrete l’opzione per condurre la vostra campagna su Instagram, così come su Facebook e su Messenger
  • Decidete quanto spendere e cliccate su continua (in basso a destra): potrete aumentare il budget anche in seguito
  • Dopo non vi resta che scegliere il formato delle stesse inserzioni e aggiungere il testo scorrendo verso il basso per vederne l’opzione relativa
  • Dopo aver visualizzato l’anteprima, cliccate su Ordina 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.