Il Tempo di scatto cos’è e come funziona

Nel post riguardante il Triangolo di Esposizione, che vi consiglio di leggere prima di continuare qui, avevamo detto che uno dei 3 parametri fondamentali per una corretta esposizione è “Il Tempo di Scatto”. Insieme al Diaframma e la Sensibilità ISO.

In generale avevamo dato una piccola spiegazione su “Il Tempo di Scatto” dicendo che “determina quanto tempo il sensore viene esposto alla luce dandogli modo di catturare o registrare l’immagine. Il tempo può essere molto breve o molto lungo in base alle vostre esigenze. Un esempio: se vuoi fotografare una moto che viaggia a 200km/h è necessario usare un tempo di scatto molto rapido per catturare l’immagine. Se il tempo di scatto fosse troppo lento otterresti una foto mossa. Il tempo di scatto viene espresso in secondi (1”, 2”, 10”, 15” ecc…), mentre quelli sotto il secondo, vengono indicati in frazioni di secondo (1/20 = un ventesimo di secondo; 1/100 = un centesimo di secondo ecc… ). Ovviamente un tempo di scatto di 1/300 di secondo è più veloce di un tempo di 1/50 di secondo”

 

Il Tempo di Scatto

Vi posto un immagine che può aiutarvi a capire meglio “Il Tempo di Scatto”:

Il Tempo di scatto

 

Come potete notare, la quantità di luce che entra e colpisce il sensore determina il grado di esposizione a cui viene sottoposto il vostro scatto. Più tempo resta aperto l’otturatore, più luce entra. Il tempo di esposizione si misura in secondi o in frazioni di secondo (es. 4’’ o 1/125 s).

In base al Tempo di Scatto, ossia quanto tempo viene esposto il sensore alla luce, potrete decidere di effettuare diverse tipologie di fotografia. Scatti completamenti diverso l’uno dall’altro o riuscire a dare un tocco artistico e personale alle vostre foto.

Il Tempo di Scatto può essere Breve, Brevissimo, Lungo e Molto Lungo. In base alla scelta effettuata potrete fotografare in “condizione di scarsa luce, congelare un’azione, creare un effetto dinamico, creare qualcosa di surreale e fare esposizioni lunghe”.

Quando usiamo tempi di esposizione lunghi le fonti di luce in movimento diventano strisce luminose, le persone che camminano e si spostano di continuo diventano invisibili. Intanto potete cominciare a sperimentare con la vostra Reflex. Torneremo con post più dettagliati per ogni tipologia di fotografia.

 

Vediamo qualche esempio?

Il Tempo di scatto qui è lungo……in condizioni di scarsa luce e uso di treppiede.

Il Tempo di Scatto

 

Tempo di scatto lungo ……in condizioni di scarsa luce e uso di treppiede.

Il Tempo di Scatto

 

Tempo di scatto veloce……a mano libera, senza treppiede.

Il Tempo di Scatto

 

Se avete dubbi e volete particolari chiarimenti in merito, non esitate con i commenti. Perché non ci inviate qualche scatto così ne parliamo tutti insieme?

 

Intanto consiglio di leggere anche questi post:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.