Spiare un cellulare gratis o quasi

Spiare gratis un cellulare

Non hai intenzioni cattive, ma vuoi provare lo stesso a spiare un cellulare.! Sei finito su questo post perché Google ti ha segnalato questo articolo. Io, ti segnalo a mia volta diversi modi per divertirti a rintracciare, spiare, controllare e monitorare un cellulare senza dover pagare un solo euro, o quasi. Dipende da alcune cose che vedremo strada facendo.

Tieni comunque presente che, essendo metodi gratuiti …sono limitati e non sempre efficaci. Esistono infatti strumenti, applicazioni e/o programmi di gran lunga più efficaci ma allo stesso tempo alcune funzioni vanno acquistate. Ne parleremo nei prossimi paragrafi.

In questo post vedremo quali sono i metodi o i programmi migliori per spiare un cellulare. Se sei pronto, possiamo anche iniziare. Segui attentamente le mie istruzioni e mettiti comodo. Buona lettura.!

P.S:: magari vi farebbe comodo capire come spiare Whatsapp. In questo caso, oltre ai metodi del presente articolo, potete dare uno sguardo a Spiare Whatsapp..!

 

Primo metodo Impostazioni Smartphone

Questa è la prima soluzione che dovresti prendere in considerazione per iniziare a capire come spiare un cellulare.! In seguito, nei prossimi paragrafi, vedremo modalità più articolate e interessanti. Ora concentriamoci sulle impostazioni predefinite del tuo Smartphone.

Impostazioni che puoi trovare sia su Smartphone Android che su quelli di casa Apple. Se settate nel modo migliore, consentono di rintracciare un cellulare in caso di furto e/o smarrimento, oppure puoi utilizzare queste impostazioni per altri fini. Deciderai tu quale utilizzo farne! Ora cominciamo, mettiti comodo e buona lettura.!

 

Impostazioni Android

Questa tecnica, più che definirla spiare un cellulare, possiamo chiamarla rintracciare la posizione di un cellulare. Bisogna utilizzare l’impostazione predefinita Trova il mio dispositivo e settare alcune piccole cose.

Spiare un cellulare

La prima tra queste è di attivare la localizzazione: per farlo devi cliccare su Impostazioni, poi su Geolocalizzazione, poi posiziona la levetta su ON di fianco alla voce Non Attiva. Un volta visualizzata la voce Attiva, avrai concluso la prima fase.

Ora vai di nuovo su Impostazioni, clicca su Google, poi su Sicurezza ed infine su Trova il mio dispositivo.! Anche qui dovrai spostare la levetta da Off su On, in questo modo avrai attivato la funzione di Geolocalizzazione in remoto. Non ti resta che effettuare la procedura di localizzazione del cellulare prevista, visitando il seguente sito www.google.com/android/find..!

Ovviamente devi accedere al tuo Account Google, ti verranno chiesti indirizzo mail e password, una volta inseriti clicca su Avanti.! Subito dopo aver cliccato su Avanti, sarai in grado di vedere sulla mappa interattiva dove si trova il dispositivo che hai deciso di registrare e associare al tuo Account Google. Sulla sezione rettangolare di sinistra puoi vedere alcune informazioni riguardo il cellulare in questione, ti serviranno per capire che tipo di attività sta svolgendo e dove.

Vedrai inoltre opzioni quali: Riproduci audio, Resetta e Blocca..mi raccomando. Sono opzioni che hanno effetto sul dispositivo come se fosse nelle tue mani. Se volessi utilizzare questa modalità di tracciamento, invece che dal Pc puoi farlo direttamente da un altro Device scaricando un apposita applicazione. L’App in questione è scaricabile a questo in indirizzo Find My Device Android.!

 

Impostazioni iPhone

Anche in questo caso, col nostro iPhone, più che definire questa tecnica come Spiare un cellulare, la chiameremo più correttamente Rintracciare la posizione.!

L’impostazione da utilizzare è Trova il mio iPhone. La prima cosa che devi fare è cliccare su Impostazioni, poi su Privacy, su Localizzazione ed infine sposta la levetta dalla posizione di Off su quella On.!

Spiare un cellulare

 

Clicca ora sulla voce Condividi la mia posizione e anche in questo caso sposta la levetta da Off su On. Torna al menu Localizzazione e scorri adesso il menu verso il basso finché non trovi la voce Trova iPhone e cliccaci su.! Nella menu che ti si apre, clicca su Mentre usi l’app. A questo punto abbiamo quasi finito.

Ora vai nel menu Impostazioni, clicca sul Tuo nome, poi su iCloud, clicca ora su Trova il mio iPhone e verifica che le seguenti voci Trova il mio iPhone e Invia ultima posizione (ultima posizione inviata in automatico quando la batteria è quasi scarica) siano attive.

Tutte le procedure di attivazione sono concluse, non devi far altro che recarti sulla pagina di iCloud.! Ovviamente, dovrai essere in possesso dei dati del tuo Account iCloud o del cellulare che vorrai controllare. Una volta entrato, clicca sulla voce Trova iPhone nella pagina della schermata delle applicazioni. Spiare un cellulare

Come puoi vedere nell’immagine sopra, il puntino verde rappresenta la posizione del tuo dispositivo. Non devi far altro che cliccare sul puntino, apparirà un rettangolino indicante il tuo cellulare.!

Spiare un cellulare

Se clicchi sulla “i” di Informazione avrai a disposizione diverse opzioni tra cui scegliere: Fai suonare, Modalità smarrito e Inizializza l’iPhone.! Con l’ultima opzione non farai altro che attivare la formattazione del dispositivo.!

Spiare un cellulare

Se non vuoi utilizzare il Pc e vuoi evitare di entrare direttamente in iCloud, puoi invece usare direttamente un cellulare e la relativa applicazione da scaricare. In questo modo, spiare un cellulare sarà molto più facile e veloce.! Clicca su questo link Applicazione Trova iPhone.! 

 

Applicazioni per spiare un cellulare gratis

Spiare un cellulare Magari spiare un cellulare con le modalità viste in precedenza può non essere sufficiente. Magari preferisci ulteriori alternative, quindi perché non provare alcune applicazioni davvero interessanti.? Ora vediamo quali di quelle che ti elencherò possono fare al caso tuo.!

 

Cerberus

E’ un’applicazione comoda e facile da utilizzare se si vuole utilizzarla per spiare un cellulare. E’ disponibile solo per i dispositivi Android ed è totalmente gratuita solo fino ad un determinato periodo di prova. Dopodiché dovrai acquistarne la licenza. Vale la pena comunque provarla per poi decidere sul da farsi.!

Spiare un cellulare

Per poterla utilizzare, è assolutamente necessario che sul dispositivo da controllare sia attivata la modalità Geolocalizzazione, poi recati a su questo link per scaricare il programma in questione Cerberus.! Clicca su Installa, poi su Accetto ed infine su Avvia per avviarla definitivamente.!

Ora clicca su Concedi permessi e poi su Consenti per tutte le richieste fatte dalla stessa dell’applicazione. Poi decidi come personalizzare l’applicazione in base alle tue preferenze. Fatto tutto questo, puoi tranquillamente creare un Account Cerberus cliccando su Crea Account, segni di spunta relativi all’accettazione dei termini e infine pigia su Crea Account.!

Ora devi cliccare su Amministratore dispositivo e pigiare su Attiva per avere a disposizione tutte le funzionalità dell’applicazione in questione. Da qui in poi non ti resta che configura quanto necessita alle tue esigenze di controllo e tracciamento del dispositivo.

Per vedere l’elenco di tutte le configurazioni a disposizione, è sufficiente cliccare sul simbolo del menu. Da qui potrai impostare tutti i parametri che ti serviranno per farne ciò che vorrai. Il pannello di monitoraggio puoi attivarlo tramite un accesso da qualunque punto tramite il sito dello stesso programma. clicca su questo link Cerberus.!

Ecco cosa fare nel specifico se si vuole installare il programma su un dispositivo non di nostra proprietà:

1 – Scaricate e installate l’applicazione sul cellulare della vittima

2 – Configurate un Account

3 – Attivate l’opzione Cattura foto automatica (colore schermo trasparente)

4 – Nascondete l’applicazione andando nella configurazioni principali attivando “nascondi dalla lista applicazioni”

5 – Lo smartphone è pronto per essere rimesso nelle mani del suo legittimo proprietario

Collegatevi ora sulla pagina ufficiale di Cerberus login e inserite le stesse credenziali dell’Account creato sul device che avevate a disposizione qualche minuto prima. Una volta entrati nel pannello di controllo attraverso il login effettuato, avrete a disposizione diverse opzioni, quella che vi sarà più utile è Cattura Screenshot.!

Per impartire il comando di Screenshot non dovrete far altro che cliccare su Invia Comando.! Inviate tutti i comandi che volete e quando avrete finito, scollegatevi. Una o più immagini degli screenshot, verranno inviati all’e-mail che avrete indicato quando avete creato l’Account Cerberus. Le immagini saranno in formato JPEG e non verranno mai salvate sul device della vittima.

L’unico modo che ha la vittima di scoprire l’esecuzione di Cerberus sul proprio smartphone, è fare un controllo sulla lista delle applicazioni presenti e attive sul proprio device. O, se il comando device viene utilizzato per spiare conversazioni su Whatsapp, solo nella prima cattura della schermata tramite comando Cattura Screenshot può essere visualizzato un messaggio simile a questo: A Cerberus è stato concesso il permesso di Super-User per una shell interattiva.! 

 

Prey

Sappiamo tutti che spiare un cellulare, su iPhone è molto più difficile rispetto a sistemi aperti come quelli di Android. Ma anche in questo caso qualche soluzione ci sarebbe, sempre che le alcune impostazioni vengano settate nel migliore dei modi.

Spiare un cellulare

Oggi vi presento Prey,un’applicazione che può essere utilizzata sia per iOS che per Android. Per scaricare l’app direttamente sul proprio Smartphone è sufficiente cliccare e scaricare su questi link —> iOS, link —> Android.!

Una volta che avrai completato il Download completo, clicca su Sign Up per creare il tuo Account personale. Poi dovrai attivare la localizzazione sul cellulare da controllare, se non sai come fare puoi dare un’occhiata ai paragrafi precedenti in cui spiego come fare sia su iPhone che su Android.

Ovviamente alcune piccole differenze di configurazione tra Android e iOS ci sono. Ora ti spiego quali:

1 – Android: configura l’app cliccando su Activate Protection e poi clicca su Attiva. In seguito, clicca su Give Permissions, poi su Approve e infine su Consenti, per tutte le richieste. Quando vedi sullo Smartphone la voce Protected, vuol dire che la tua applicazione è stata configurata correttamente.

2 – iOS: per configurare su iOS, vai in Impostazioni, Localizzazione e poi Prey e verifica che vi sia il segno di spunta su Sempre. Questo permetterà a Prey di effettuare il suo lavoro di localizzazione sul cellulare da controllare. Se non dovessi riuscire direttamente dallo Smartphone, accedi col tuo Account sul sito dell’applicazione e attiva l’opzione Sempre direttamente da li. Aspetta solo che il device venga rilevato, in questo modo vedrai apparire le opzioni a disposizione. Questo è il link —> sito Prey.! 

 

Lost Android

Questa è un’applicazione pensata esclusivamente per i possessori di Smartphone Android e per coloro che vogliono utilizzare l’applicazione per spiare un cellulare gratis.

Spiare un cellulare

Con questa applicazione è possibile ricevere un log con la lista delle chiamate effettuate, dei messaggi, scattare foto ed eliminare tutto ciò che è contenuto all’interno dello Smartphone direttamente da remoto. Oltre a rintracciare lo Smartphone, puoi bloccarlo, formattarlo, farlo squillare, registrare un audio e comandarlo da remoto mediante l’invio di di un semplice SMS.!

Le funzioni base di Lost Android sono assolutamente gratuite, ma per pochissimi euro è possibile attivare alcune funzioni che a mio parere sono importantissime. Grazie a queste funzioni, potrai spiare un cellulare gratis senza correre il rischio di essere scoperto.

Infatti, se attivi le funzioni potrai camuffare l’applicazione, applicazione che risulterà sullo Smartphone come una semplice App di sistema.! Fantastico, vero? Se ti va di utilizzarla, scarica l’app cliccando su questo link  —> Android Lost.!

Una volta completato il Download, concedi i permessi da amministratore cliccando su Request Administrator Rights e infine clicca su Attiva.  Anche in questo caso, come per gli altri programmi, devi recarti sul sito di dell’applicazione se vuoi rintracciare il cellulare. Clicca sul seguente link —> AndroidLost.com, accedi con le credenziali del tuo Account, clicca su Sign In e pigia su Permetti per completare l’autenticazione.

Ora che sei dentro, non ti resta da fare altro che selezionare la scheda Controls e cliccare su Send location per visualizzare sulla mappa la posizione dello Smartphone. Le varie funzioni a disposizione sono sulle schede Status, Messages e Security.!

 

Qustodio

Eccola qui una buonissima ed efficientissima applicazione per spiare un cellulare.! Ideata per un controllo efficace sui minori, i genitori hanno trovato in questa applicazione più tranquillità e serenità. Altri invece la utilizzano per capire se il proprio partner è sincero o meno. Voi potete utilizzarla come meglio credete.

Spiare un cellulare

E’ disponibile sia per iOS che per Android. Per scaricare la versione per iPhone cliccate su questo link —> iOS, per la versione Android cliccate invece su questo link —> Android.! Questa è un’applicazione davvero interessante. Molto efficace e potente, infatti è possibile ottenere in tempo reale le applicazioni utilizzate dallo Smartphone controllato, chiamate inviate e ricevute, sms inviati e ricevuti, siti web visitati attività dei social network e molto molto altro ancora.!

Come quasi tutte le applicazioni, per avere il pieno e totale controllo dell’applicazione e delle sue funzioni, è necessario acquistare la versione Pro, se si vuole Spiare un cellulare. O, volendo, ci si può accontentare della versione gratuita. Dipende da voi, dall’uso che volete farne e quanto è importante controllare lo Smartphone di qualcuno.

Quello che posso fare io, è elencarvi le varie funzionalità, sia quelle gratuite che quelle a pagamento. Con Qustodio, ad esempio, nella versione a pagamento è possibile il monitoraggio avanzato di Facebook, rilevamento istantaneo della posizione geografica del device, monitoraggio chiamate ed sms, etc..! Le funzioni gratuite invece non sono tantissime ma comunque sufficienti per chi non ha molte pretese.

Una volta scelta la versione giusta per il proprio Smartphone, Installate e Accettate l’applicazione in questione.! Dopodiché create un Account personale Qustodio, inserite le informazioni richieste e cliccate su Avanti.! Avrete bisogno di indicare una Password per proteggere l’applicazione, poi cliccate su Avanti e date un nome al cellulare da monitorare.

Dai all’applicazione i permessi per poter operare: clicca su Attiva ora, sposta la levetta su On, e poi clicca su Ok relativo all’avviso che comparirà subito dopo. Setta quindi nel modo giusto le indicazioni che ti vengono fornite dall’applicazione relative alla persona da monitorare. Niente di difficile comunque.

Ricorda di impedire che qualcuno possa disinstallare Qustodio senza il tuo permesso: clicca di nuovo su Attiva ora e cliccando sul pulsante Attiva nella pagina che si apre. Ora che è tutto pronto, puoi tranquillamente collegarti sul sito di Qustodio per controllare e monitorare il cellulare in questione. Clicca e accedi con le tue credenziali su questo link : sito Qustodio family.! 

Il pannello di controllo che visualizzerai una volta effettuato l’accesso, ti darà la possibilità di monitorare e analizzare tutte le informazioni raccolte dalla stessa applicazione. Avrai Panoramica attività, Attività social, Navigazione e Timeline.! Puoi gestire alcune attività dello Smartphone direttamente dal pannello di controllo, a patto che lo stesso Smartphone sia collegato a Internet.!

Se volessi cambiare idea e disinstallare l’applicazione o disattivare momentaneamente Qustodio, apri l’applicazione sullo Smartphone, vai su Impostazioni, clicca su Disabilitare la protezione e poi scegli se cliccare su Fino a quando lo attiverò di nuovo o su Eliminare Qustodio.!

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.