Mettere la password ad una chiavetta USB

Mettere la password alla tua penna USB

Mettere la password ad una chiavetta USB è non solo facile ma anche molto ma molto utile. A volte può evitare danni irreparabili, furti o lasciarti tranquillo nel caso dovessi smarrirla. Vediamo di evitare che qualcuno possa anche solo poter accedere alla nostra chiavetta USB. Anche se solo per vedere cosa c’è dentro. Ti consiglio quindi di mettere una password alla chiavetta.

Se vuoi che le informazioni contenute nella pennetta USB siano al sicuro, non devi far altro che seguire quanto stai per leggere. Passo per passo ti insegnerò a proteggere ciò che hai di più prezioso all’interno della pennetta. Ti indicherò i Software migliori ce ci sono sul web e come utilizzarli. Ok.? Andiamo allora…..!

 

VeraCrypt

Per mettere la password ad una chiavetta USB dovresti o potresti usare un programma applicativo source-available usato per la cifraturaon-the-flyPer” come VeraCrypt. Potrai così criptare la tua chiavetta USB e proteggerla con una password con questo programma che è supportato da tutti i sistemi operativi.

Mettere la password ad una chiavetta USB

Il programma impiega da pochi secondi per un volume di 10-100 megabyte, fino a 6-7 ore per preparare un volume vuoto di 150-200 gigabyte. Il volume può essere una partizione o una semplice cartella, salvata in locale sul PC oppure su un dispositivo esterno. Come un hard disk o una chiavetta USB ad esempio..!. Preparato il volume esso viene “montato” o “smontato” dentro VeraCrypt, dopodiché si può riempire: aggiungere, togliere o cancellare file e cartelle. Come detto ora, l’area crittografata può essere aperta soltanto con VeraCrypt e relativa password. Dopodiché come partizione o cartella diviene visibile in Windows ed è possibile inserire o togliere file o cartelle col semplice trascinamento (drag-and-drop) del mouse. Essi vengono quindi crittografati o de-crittografati in pochi secondi e in modo trasparente per l’utente (fonte Wikipedia).!

Per scaricare il programma sul PC, collegati al suo sito Internet ufficiale e clicca sul collegamento relativo al sistema operativo che utilizzi. Se hai un Mac, per utilizzare VeraCrypt dovrai installare anche un software aggiuntivo ma gratuito come FUSE for macOS: collegati quindi a questa pagina Web e clicca sul link FUSE for macOS x.x.x che puoi vedere sulla destra.

 

Scaricare e installare il VeraCrypt

Se vuoi mettere la password ad una chiavetta USB devi scaricar il programma. Per chi ha PC Windows, doppio clic sul file di installazione scaricato VeraCrypt Setup xx.exe e clic sul pulsante . Spunta poi la voce I accept the license terms e infine di nuovo clic prima su Next per due volte consecutive. Infine clicca pure su pulsante InstallOKFinish e No.

Se invece hai Mac, come ti già detto poco sopra, prima devi installare FUSE for macOS. Apri il file pkg del programma e, nella nuova finestra che vedrai sullo schermo, clicca sul pulsante Continua per tre volte consecutive e poi su AccettaContinua e Installa.

Ora devi inserire la password del tuo account utente su macOS e portare a termine il setup cliccando su Installa software e infine su OK Open Security & Privacy System Preferences. Per ultimo, clicca su Consenti che puoi vedere in fondo alla finestra di Preferenze di sistema autorizzando così l’installazione di FUSE for macOS. Completa il setup di VeraCrypt cliccando su Chiudi e infine su Sposta.!

Dopo che hai finito con FUSE for macOS, procedi all’installazione di VeraCrypt. Apri quindi il pacchetto dmg del Software, avvia pure l’eseguibile VeraCrypt_lnstaller.pkg che è al suo interno. Nella nuova schermata appena aperta clicca su Continua per due volte consecutive e infine su Accetta Installa.

Inserisci ora la password del tuo account utente su macOS e porta a termine l’intera procedura d’installazione di macOS cliccando su Installa software e infine su Chiudi e Sposta.

Mettere la password ad una chiavetta USB

Dopo che hai scaricato il programma, collega pure la chiavetta USB che vuoi proteggere e criptare con password al tuo PC. Avvia ora VeraCrypt e cambia la lingua da inglese a italiano, menu Settings > Language, seleziona la voce Italiano dalla finestra che si apre e clicca su OK. Su Mac non è possibile sfruttare l’opzione.

Dopo aver cambiato il settaggio della lingua, clicca su Crea un volume di VeraCrypt, segno di spunta di fianco la voce Codifica una partizione/disco non di sistema e clicca su Avanti e poi su .

Mettere la password ad una chiavetta USB

Ora, metti il segno di di fianco la voce Volume VeraCrypt standard e clicca su Avanti, poi su Seleziona unità per scegliere la tua chiavetta USB.

Mettere la password ad una chiavetta USB

Ora vai pure avanti e decidi se creare e formattare il volume criptato o se codificare la partizione sul posto.! Con la prima opzione, la chiavetta verrà formattata (quindi il suo contenuto verrà cancellato) e poi verrà cifrata, con la seconda i dati presenti nella chiavetta verranno conservati e cifrati,.! L’intera procedura di cifratura può necessitare di diverse ora. Quindi a te la scelta. Ti consiglio di formattare la chiavetta salvando i dati da un’altra parte, per poi reinserirli una volta che la chiavetta sarà stata cifrata.

Mettere la password ad una chiavetta USB Prima di continuare dovrai decidere quale algoritmo di codifica utilizzare, oltre ad un algoritmo di confusione tra quelli disponibili (ti consiglio le impostazioni di default, cioè AES e SHA-512).! Clicca quindi su Avanti, assicurati che le dimensioni del drive rilevate da VeraCrypt siano corrette e pigia di nuovo su Avanti.

Mettere la password ad una chiavetta USB Infine dovrai impostare una password da usare per cifrare la chiavetta e ovviamente decifrare: scegli quale e scrivila nei campi Password e Conferma e clicca su avanti.

Presta attenzione adesso: ti verrà chiesto se vorrai conservare file grandi sulla chiavetta e decidere di conseguenza quale File System utilizzare, selezionando un’opzione tra  e No. Clicca su Avanti e utilizza il menu a tendina File system per scegliere quale file system utilizzare. Scegli FAT se non hai intenzione di conservare sulla chiavetta file più grandi di 4GB oppure scegli exFAT, se intendi conservare sulla chiavetta file più grandi di 4GB così da rendere l’unità leggibile anche da altri sistemi operativi Mac e Linux.

Mettere la password ad una chiavetta USB

Poi, non ti resterà che effettuare una formattazione rapida del drive mettendo il segno di spunta di fianco la relativa voce. Muovi poi il cursore del mouse sulla barra di completamento in basso, in modo da farla diventare completamente verde e avvia la formattazione del drive cliccando su Formatta e poi su .

Finita sia la formattazione che la cifratura della chiavetta USB, clicca su OK ed Esci. Da questo momento in poi la chiavetta è bella che pronta per inglobare al suo interno tutti i dati o file che vorrai proteggere all’interno della stessa.

 

Copiare i File all’interno della Chiavetta protetta con VeraCrypt

Per copiare dati o file all’interno di una chiavetta protetta e cifrata con VeraCrypt dovrai avviare il programma in questione. Clicca su Seleziona unità collocato in basso a destra e scegli la tua chiavetta dalla finestra che si apre.

Poi, dovrai scegliere una lettera di unità alla quale associare la chiavetta cifrata e cliccare su Monta o su Montaggio automatico di VeraCrypt. Questa scelta comporta se vorrai “montare” il drive una volta sola o automaticamente ogni volta che colleghi la chiavetta al computer.

Mettere la password ad una chiavetta USB

Ora, inserisci la password, che avevi scelto in precedenza per decifrare la chiavetta, nella finestra che si apre e clicca sul OK.

Mettere la password ad una chiavetta USB

Ora puoi anche aprire l’Esplora File (Windows) o il Finder (macOS) e accedere alla tua chiavetta cifrata come se fosse una semplice chiavetta USB senza cifratura. Dopo aver utilizzato l’unità, ovviamente non dimenticare di “smontarla”. Avvia VeraCrypt, seleziona la lettera di unità alla quale è stata associata la chiavetta e clicca su Smonta in basso a sinistra.

Nel caso volessi la chiavetta senza cifratura e vuoi liberarti di VeraCrypt, apri il programma e clicca su Seleziona unità in basso a destra. Seleziona ora la tua chiavetta dalla finestra che si apre e clicca sul Strumenti volume. Seleziona poi la voce Permanently Decrypt… dal menu che si apre e rispondi  a tutti gli avvisi che compaiono sullo schermo.

Mettere la password ad una chiavetta USB

Per finire digita la password per decifrare la chiavetta, clicca su Avanti, rispondi  agli avvisi che compaiono sullo schermo e termina la procedura cliccando su Decodifica. Infine su  e The volume does not contain any hidden volume. Proceed.

P.S.: se dovesse capitare che quando colleghi al PC una chiavetta cifrata con VeraCrypt, Windows o macOS ti avvisano che l’unità è illeggibile e ti chiedono di formattarla, non farci caso e procedi pure al montaggio del volume con VeraCrypt e Mettere la password ad una chiavetta USB.!

 

BitLocker per Windows

Se utilizzi Windows 10, puoi mettere la password ad una chiavetta USB utilizzando BitLocker per cifrare una chiavetta USB. BitLocker non richiede alcuna formattazione delle unità sottoposte a cifratura ma le rende utilizzabili solo sui PC che hanno sistemi operativi come Windows Vista o versioni successive.

Passiamo alla spiegazione. Collega la chiavetta USB che vuoi cifrare al tuo PC, apri quindi Esplora File e seleziona la Questo PC/Computer dalla barra laterale di sinistra. Poi, fai clic destro sull’icona della chiavetta, seleziona la voce Attiva BitLocker dal menu che appare e aspetta affinché l’unità venga esaminata.

Nella nuova finestra che comparirà sullo schermo, metti il segno di spunta di fianco la voce Usa password per sbloccare l’unità. Digita ora nei campi Immettere la password e Immettere nuovamente la password la password che vuoi utilizzare per proteggere la chiavetta e clicca su Avanti in basso a destra.

Arrivati qui, dovrai scegliere se salvare il backup della chiave di ripristino (la chiave che ti servirà per sbloccare la chiavetta cifrata con BitLocker in caso di smarrimento della password).! Puoi effettuare il salvataggio nel tuo account Microsoftin un file da salvare sul PC o stamparla. Infine clicca su Avanti e scegli pure la modalità di cifratura da applicare alla pennetta.

Da qui in poi, hai ulteriori due possibilità: scegliere di applicare la crittografia solo allo spazio utilizzato dal disco (solo i file presenti), oppure di applica la crittografia all’intera unità (anche file cancellati in precedenza e spazio vuoto).! A parer mio dovresti scegliere la seconda opzione.

Nella fase che segue, devi scegliere se creare una chiavetta compatibile con tutte le versioni di Windows o una chiavetta compatibile solo con Windows 10 1511 e versioni successive. Nel primo caso (meno sicura), inserisci il segno di spunta di fianco la voce Modalità compatibile. Nel secondo caso (più sicura), inserisci il segno di spunta di fianco la voce Nuova modalità di crittografia. La scelta spetta a te.

Clicca infine su Avanti, poi su Avvia crittografia e aspetta che la cifratura della chiavetta arrivi a termine. Dopo che hai effettuato la crittografia di BitLocker sulla chiavetta, ti verrà chiesto di inserire una password: se non digiterai la password corretta non potrai accedere e modificare i file presenti sull’unità.

Se non volessi più far uso di BitLocker: apri Esplora File di Windows, seleziona quindi la voce Questo PC/Computer direttamente dalla barra laterale di sinistra. Poi un clic destro sull’icona della chiavetta e seleziona l’opzione Gestione BitLocker dal menu che vedi.

Nella nuova schermata appena aperta, clicca su Disattiva BitLocker in basso, seleziona Disattiva BitLocker e aspetta che la procedura di rimozione della cifratura volga al termine. Dopo aver disattivato la crittografia di BitLocker la tua chiavetta tornerà come prima.

 

 

Utility Disco per MAC

Vediamo Mettere la password ad una chiavetta USB se hai un Mac.! In questo caso, puoi tranquillamente utilizzare Utility Disco che è un’utility predefinita di MAC per la gestione di dischi e partizioni. Potrai infatti creare un file immagine cifrato sulla tua chiavetta e proteggere al suo interno tutti i file che consideri sensibili.

Per creare un file immagine cifrato (che richiede una password per poterlo aprire) sulla tua chiavetta USB, collega la chiavetta al Mac. Decidi quindi se formattarla o meno. Se la risposta è si, clicca sul seguente link tutorial su come formattare una chiavetta USB con Mac .!

Ora, avvia Utility Disco (cartella Altro del Launchpad o cercala in Spotlight), vai nel menu File in alto a sinistra e seleziona pure le voci Nuova immagine > Immagine vuota da quest’ultimo. Nella schermata che ti si aprirà, seleziona Immagine disco lettura/scrittura dal menu Formato immagine e scegli un tipo di codifica tra Codifica 128-bit AES (veloce) e Codifica 256-bit AES (più lenta).!

Nella nuova finestra, inserisci la password che vuoi usare per proteggere il file immagine da creare sulla chiavetta USB e reinseriscila anche nel campo Verifica.!

Ora, vai nel campo Dimensioni e decidi le dimensioni massime che i relativi File dovranno avere ed essere contenuti dal File Immagine Cifrato.!  Scegli ora il File System che vuoi utilizzare direttamente dal menu a Formato. Usa il File System Mac OS esteso journaled se vuoi usare la chiavetta solo su Mac oppure FAT/exFAT se vuoi usare la pennetta anche sui PC Windows. Seleziona quindi la tua chiavetta USB dal menu Situato in e avvia la creazione del tuo file immagine cifrato pigiando sul pulsante Salva.

Abbiamo quasi finito. Ora abbiamo creato un file immagine DMG all’interno del quale potrai inserire i file che vuoi proteggere all’interno della chiavetta USB. Per usarlo, accedi alla chiavetta USB facendo doppio clic sulla sua icona presente sulla Scrivania di macOS, apri il file dmg cifrato e digita la relativa password.

A questo punto, copia i file all’interno del file immagine come se si trattasse di una normale cartella e, a lavoro ultimato, “smonta” quest’ultimo facendo clic destro sulla sua icona presente sul desktop e selezionando la voce Espelli [nome file immagine] dal menu che si apre. In alternativa, puoi portare l’icona del file immagine dalla Scrivania al Cestino o cliccare sull’icona ? presente nella barra laterale del Finder, accanto al nome del file immagine.

P.S: solo i file inseriti all’interno del File DMG cifrato saranno protetti da password, mentre i file copiati sulla chiavetta e non all’interno del file immagine non verranno protetti.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.