Firma digitale e come ottenerla velocemente

Firma Digitale

Non sai cos’è la “Firma Digitale e come ottenerla”.? Oppure lo sai cos’è ma non sai se e come può esserti d’aiuto.? Non devi più farti questo genere di domande, noi ti spiegheremo tutto quello che ti serve sapere. L’importante è seguire la nostra piccola guida passo per passo, mettiti comodo e bando alle ciance che si comincia fin da ora.

Meglio non perdere tempo in inutili preamboli che hanno il solo effetto di annoiare e innervosire chi legge. Giusto?

 

Cos’è la Firma Digitale

La firma digitale, è uno strumento elettronico, grazie al quale, noi cittadini, professionisti e imprese, possiamo certificare, che un determinato documento informatico, inviato e/o ricevuto per via telematica, sia autentico e quindi privo di qualsivoglia contraffazione, integro fin dal momento dell’invio che al momento della ricezione. Assumono quindi valore legale a tutti gli effetti.!

A differenza della firma autografa, quella digitale invece richiede un supporto informatico e un PIN di abilitazione da parte di chi firma. Si basa sui principi di autenticità, integrità e non ripudio, intendendo con questi termini che: viene assicurata l’identità di chi firma, i documenti non possono essere più modificati e la firma non può essere disconosciuta da nessuno.!

Per poter usufruire di questo servizio, avremo bisogno di acquistare un KIT speciale, composto da vari dispositivi.!

 

Come funziona la Firma Digitale

Il metodo utilizzato per la Firma Digitale è denominato “crittografia a doppia chiave”.! In pratica, si hanno due chiavi, una privata e una pubblica.

La chiave privata è utilizzata da colui che firma, la chiave pubblica, invece, viene utilizzata da speciali software per riconoscere la stessa chiave privata.!

 

Tipologia di Firma Elettronica

Specifichiamo prima ancora di confonderci, che la Firma Digitale è una tipologia ben specifica di Firma Elettronica. E di firme elettroniche ne abbiamo diverse. Ora ve le indico:

1 – Firma Elettronica: la più semplice, non ha valore legale a meno che non sia un giudice a certificarla.

2 – Firma Elettronica Avanzata: ha un valore legale certo, eccetto, per i contratti immobiliari. Secondo il Decreto D.P.C.M datato Febbraio 2013 la Firma Elettronica Avanzata è apposta attraverso una procedura informatica che garantisce la connessione univoca al firmatario; è creata con mezzi sui quali quest’ultimo conserva un controllo esclusivo ed è collegata ai dati ai quali si riferisce, in modo da consentire di rilevare se gli stessi sono stati successivamente modificati“.

3 – Firma Elettronica Qualificata: si basa invece su un certificato qualificato ed è realizzata mediante un dispositivo sicuro per la creazione della firma.

4 – Firma Elettronica Digitale: definita dallo stesso decreto come “un particolare tipo di firma elettronica avanzata basata su un certificato qualificato e su un sistema di chiavi crittografiche, una pubblica e una privata, correlate tra loro, che consente al titolare tramite la chiave privata e al destinatario tramite la chiave pubblica, rispettivamente, di rendere manifesta e di verificare la provenienza e l’integrità di un documento informatico o di un insieme di documenti informatici“.

Le ultime due, la Firma Elettronica Qualificata e quelle Digitale sono le uniche due tipologie di Firme Elettroniche che consentono di verificare senza alcun dubbio l’identità di chi ha firmato un determinato,.! Infatti, costituiscono una assoluta garanzia dal punto di vista dell’originalità e integrità del documento in questione, pertanto, hanno valore legale certo.

 

NOTE

La Carta Nazionale dei Servizi, che rappresenta l’evoluzione “tecnologica” della Tessera Sanitaria (TS) offre, oltre ai servizi sanitari normalmente offerti dalla tessera sanitaria nazionale, anche l’accesso ai servizi in rete offerti dalla Pubblica Amministrazione in assoluta sicurezza e nel rispetto della privacy

Per ottenere funzioni di Firma Digitale sarà necessario recarsi presso la propria Camera di Commercio ed effettuare la relativa richiesta. Oppure è possibile rivolgersi alle associazioni di categoria: commercialisti, consulenti del lavoro ecc, ai quali è possibile effettuare la richiesta dei dispositivi di firma digitale e dei certificati di autenticazione CNS.

P.S.: La Firma Elettronica Digitale o Qualificata non è da sostituire o confondere con la PEC. La PEC è la Posta Elettronica Certificata, che dona valore legale (come una raccomandata con ricevuta di ritorno) solo ai messaggi di posta elettronica, e non ai singoli documenti come invece avviene con la firma digitale. Clicca qui —> se vuoi sapere cos’è la PEC e come utilizzarla/ottenerla.!

 

Kit Firma Digitale

Abbiamo detto in precedenza che per ottenere la Firma Digitale serve acquistare un apposito KIT composto da alcuni dispositivi, per poi attivarlo. Quali sono questi dispositivi.?

1 – Una Smart Card: include il certificato di Firma Digitale

2 – Un dispositivo: legge la Smart Card e applica la Firma Digitale

Avete due possibilità: o comprate il Kit composto dai due dispositivi (separati) elencati sopra, o comprate il Kit composto da un solo dispositivo due in uno. Quest’ultimo costa di più ed è la classica chiavetta USB.

Ci sarebbe anche la possibilità di utilizzare il kit per la firma digitale remota: in pratica si firma senza il supporto fisico di alcun dispositivo, ma sfrutta il servizio Cloud. E’ sufficiente acquistare una Smart Card VIRTUALE con l’ausilio di una Password usa e getta generata da una chiavetta OTP, applicazioni smartphone o anche tramite la ricezione di un SMS.!

 

Come ottenere una Firma Digitale

Chi vende i KIT per la Firma Digitale? Sono i cosiddetti Enti Certificatori. Chi sono? Eccoti un elenco con relativo link: Aruba – Poste Italiane – Infocert. Se invece vuoi l’elenco completo clicca qui —> Agenzia Italia Digitale.! Attenzione a scegliere un Certificatore affidabile e che non cessi la propria attività di Certificato. Trovate l’elenco sempre nello stesso Link Agenzia Italia Digitale.!

Dopo aver acquistato il KIT devi procedere con la creazione di un Account sul sito del Ente Certificatore, fornire i dati personali e quelli di un documento di identità in corso di validità.!

Firma digitale

 

Verifica Identità

Per iniziare ad utilizzare la Firma Digitale tramite il KIT appena acquistato, è necessario procedere alla verifica della propria Identità. Ci sono 3 modalità:

1 – Pubblico Ufficiale: Direttamente in Comune, documento d’identità in corso di validità e la relativa documentazione che hai ricevuto dall’ente certificatore scelto. Un Pubblico Ufficiale provvederà a verificare la tua identità. Prevista marca da bollo.

2 – Ufficio Postale o centro di spedizione: Vai in un centro del corriere scelto dall’ente certificatore per la consegna del kit. Documento d’identità in corso di validità e il pagamento di una determinata somma.

3 – Domicilio: Il postino viene a casa tua, ti consegna Kit di firma digitale e ti verifica tramite il tuo documento d’identità valido e la firma prevista per la consegna.

 

Attivazione del KIT

Dopo tutti i passaggi precedenti, collegati al sito Internet dell’ente certificatore e inserisci le informazioni richieste. Ti basterà seguire le semplici istruzioni che troverai sul sito dell’ente certificatore che hai scelto e dal quale hai acquistato il tuo kit.

 

Come si usa la Firma Digitale

Per cominciare ad usare il Kit devi, ovviamente, scaricare i relativi driver e i software necessari.! Se hai scelto il Kit tutto incluso due in uno, la chiave USB per intenderci, allora troverai tutto al suo al suo interno! Con la chiavetta sei a posto, non devi scaricare nulla e puoi pure già iniziare ad utilizzare la Firma Digitale. In caso contrario dovrai scaricarli.!

Avvia il software di firma, clicca sul pulsante per l’applicazione della firma e seleziona quali documenti vuoi autenticare. Puoi autenticare qualunque tipo di documento per il quale è richiesta la Firma Digitale.

Per estrarre i File completi di Firma Digitale, puoi selezionare Busta crittografia P7M (contiene documento originale più i file con firma digitale), PDF (firma visibile o invisibile) o XML.

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.